31 maggio 2015: Scadenza denuncia annuale Impianti di condizionamento

Siamo prossimi al 31 maggio, data ultima per la denuncia obbligatoria del proprio impianto di condizionamento, in base ai nuovi requisiti di legge.

Infatti, dal primo gennaio 2015 è in vigore il nuovo regolamento che sostituisce le soglie di gas fluorurati ad effetto serra, espresse in peso (mediamente fino ad oggi 3 Kg), con soglie espresse in tonnellate di quantità di CO2 equivalente. L'articolo 2, comma 7, definisce "tonnellate di CO2-eq" in questo modo:

"la quantità – in tonnellate metriche – di gas a effetto serra (espressa come prodotto del peso dei gas a effetto serra) e del loro potenziale di riscaldamento globale: Global Warming Potential (GWP)”.

Le nuove soglie avranno effetti molto importanti sulle apparecchiature che funzionano con refrigeranti ad alto GWP; infatti renderanno le stesse soggette ad obbligatori periodici controlli di eventuali perdite (sebbene siano al di sotto dei 3 kg di refrigerante) e, contemporaneamente, le apparecchiature attualmente soggette ai periodici controlli di perdite, potrebbero evitare tale obbligo per la stessa stagione.

Concretamente tutto questo significa che:

gli attuali impianti con più di 3 kg di refrigerante, ma meno di 5 tonnellate di CO2 equivalente, non hanno più bisogno di essere controllati, per le perdite, dal 1 gennaio 2015.

Gli impianti con meno di 3kg, ma più di 5 tonnellate di CO2 eq. di refrigerante, non hanno bisogno di essere controllate, per le perdite, fino al 1° gennaio 2017.

Per qualsiasi altro tipo di dispositivo, con almeno 3 kg di refrigerante, le nuove soglie si applicheranno a partire dal 1° gennaio 2015.

In base a queste casistiche, ogni proprietario di un impianto di condizionamento, dovrà far controllare o meno la propria apparecchiatura, entro il 31 maggio 2015.

Vi ricordiamo che siamo a Vostra disposizione sia per verificare se si è tenuti o meno all'obbligatorietà del controllo del proprio impianto di condizionamento e relativa denuncia all' Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale); oppure richiedere il controllo di un nostro tecnico, per il quale Vi invitiamo a fissare un appuntamento al n. 0586 669184.

Per maggiori informazioni ed approfondimenti, Vi consigliamo di consultare anche il seguente sito:

http://www.minambiente.it/notizie/gas-fluorurati-effetto-serra-dichiarazione-f-gas-2013