Fra i nostri installatori Immergas a Rosignano non possiamo non citare la ditta Pieraccioni e Angiolini, ed è proprio Paolo Angiolini che in questa intervista ci parla dei 26 anni di lavoro insieme al socio Valter, con il quale condivide la passione per la termoidraulica fin da ragazzino.

Come avete iniziato?

Entrambi eravamo molto giovani quando abbiamo iniziato. Io sognavo di lavorare nella termoidraulica fin da quando vidi mio cugino Vinicio, che aveva ditta idraulica, fare lavori a casa dei miei. Mi avevano prospettato anche altri percorsi lavorativi, ma niente, ho sempre voluto fare il termoidraulico!

Ecco perché ho cominciato appena terminate le scuole medie. Prima come apprendista, poi con varie specializzazioni come saldatore e per conseguire vari patentini tecnici. Valter ha iniziato qualche anno dopo, ma ci siamo trovati entrambi a lavorare negli stessi cantieri intorno ai 15, 16 anni.

Io con Vito Masotti, lui con Dino Guglielmi. Ci conoscevamo già perché Rosignano non è New York, ma sui cantieri abbiamo allacciato un rapporto che è ancora integro! Nel giro di poco abbiamo deciso infatti di entrare in società e di fondare la nostra ditta. Era il 1996.

Com’è la Termoidraulica Pieraccioni e Angiolini oggi?

Negli anni sono entrate in squadra diverse persone, operai che hanno lavorato per un periodo con noi e che per motivi diversi poi hanno seguito strade alternative. Oggi siamo tornati ad essere in due, io e Valter. Io il tecnico, lui l’amministrativo. Io il simpaticone, lui lo stacanovista. Siamo diversi ma ci sosteniamo a vicenda da anni, c’è molto affiatamento e visione comune.

Abbiamo sede a Rosignano, magazzino e uffici, e lavoriamo in tutta la zona, nel comune di Rosignano e comuni limitrofi. Insieme ci occupiamo di impianti termoidraulici, con anche competenze e patentino Fgas, con una preferenza per i lavori di dimensioni più ridotte ma con un livello qualitativo e professionale piuttosto elevato. Il nostro lavoro ideale è quello fatto da zero su villette o piccoli complessi residenziali su cui realizzare sistemi integrati, impianti a parete, impianti a pavimento, soluzioni ibride.

Quali sono i pro e contro della termoidraulica di oggi?

Il nostro lavoro è sicuramente migliorato dal punto di vista tecnico, perché i materiali sono fatti meglio, più pratici per chi deve maneggiarli e gestirli. Oggi è possibile contare su prodotti sempre più all’avanguardia e, di conseguenza, offrire soluzioni più avanzate e migliori dal punto di vista della sostenibilità.

D’altra parte la burocrazia, la gestione delle pratiche, e di tutta la documentazione che sta dietro ogni intervento, ci appesantisce, ci toglie tanto tempo. Ma pur con tutte le criticità, questo resta per noi il lavoro più bello del mondo. A me personalmente dispiace rendermi conto, con il passare degli anni, che dovrò prima o poi smettere e andare in pensione!

Forse è per questo che non ci siamo mai voluti ingrandire più di tanto come ditta, il nostro sogno è continuare a fare il nostro lavoro e dormire la notte senza pensieri. Perché poi se cresci devi delegare, aumentano le responsabilità, il tuo lavoro principale diventa gestire le persone che lavorano per te, trovare nuovi clienti, e non puoi più stare sul campo come termoidraulico.

Il complimento che vi portate nel cuore?

Ce lo ha fatto un muratore albanese di grande esperienza con cui abbiamo lavorato, che alla fine di un lavoro ci ha detto: “Gente che lavora ne ho vista tanta, ma come voi mai!”.

Qual è la filosofia del vostro lavoro?

Se non si è ancora capito, puntiamo alla qualità. Anche a costo di impiegare più tempo. Anche a costo di risultare più cari. Anche a costo di dire di no a diversi lavori. Sì perché per fortuna il lavoro non ci è mai mancato. Ne abbiamo detti tanti di no, soprattutto sui lavori quantitativamente più impegnativi, perché dire di sì vorrebbe dire togliere tempo e lucidità ai clienti che già abbiamo.

E noi abbiamo rapporti decennali con i nostri clienti. Altro aspetto saliente della nostra filosofia. La cura del rapporto con clienti e collaboratori. E a proposito di collaboratori, per l’appunto con SeA Campatelli abbiamo un rapporto ventennale e siamo diventati uno dei partner di riferimento in qualità di installatori Immergas a Rosignano. Ci siamo conosciuti su un cantiere più di 20 anni fa, ed è dal 2000 che abbiamo iniziato a installare Immergas in Toscana con molta soddisfazione. Anche perché una volta fatta l’installazione siamo tranquilli perché sappiamo che il nostro lavoro verrà gestito con una visione che come la nostra punta alla qualità, da persone competenti e in grado di mantenerlo in efficienza nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.